13.12.11

LN e dintorni


Come procede il blog di LN on line? 
Domanda probabilmente prematura, ma ho capito una cosa, in questi anni di internet, ovvero che nulla scompare più velocemente e silenziosamente di un'operazione condotta in silenzio, senza clamore, con attenta discrezione.
Non è questione di essere clamorosi o di suonare la fanfara ogni 2-3 giorni, ma fare il punto della situazione non è probabilmente sbagliato. 
Finora sul blog di LN out-of-print, nato alla fine di novembre, sono passati più o meno quattrocento lettori. Nel frattempo sono apparsi sette articoli, dei quali un paio più impegnativi, uno su Simenon, a firma di Silvia Treves, il secondo sui vampiri italiani, condotto da Gordiano Lupi. 
I numeri come si vede sono ancora piccolini, ma ci stanno arrivando i primi commenti dei nostri (ex-)abbonati. Inevitabili le perplessità e qualche cortese resistenza, ma una generale disponibilità - per la verità imprevista - a continuare a seguire la rivista on line. 
Non si contano i «ma a me piaceva leggere la rivista a letto», o i «mah, leggere on line le recensioni di libri stampati mi sembra un po' strano», ma a fronte di queste immancabili - e giustificate - resistenze, non sono pochi i lettori di LN che hanno approvato la nostra scelta e promettono di continuare a leggerci. 
Il problema, a questo punto, è quello di non far morire il povero LN out-of-print per scarso appeal o farlo annegare nel generale disinteresse. 
Il che significa che... 
Sarebbe bello che nei prossimi giorni almeno i redattori e i collaboratori di LN inserissero il link alla testata nei propri blog e siti, dandogli - magari, perché no - un certo rilievo.
Sarebbe bellissimo che arrivassero gli articoli a suo tempo promessi per LN cartaceo, in modo da poterli pubblicare, con soddisfazione dei creatori e del popolino tutto. 
Sarebbe meraviglioso che redattori, collaboratori, amici, parenti e contumaci scrivessero i loro commenti al/ai post man mano che compaiono. 
Sarebbe inarrivabilmente delizioso se chi sta nei dintorni di LN intervenisse proponendo link, osservazioni, commenti, brevi recensioni, stroncature e dichiarazioni d'amore eterno. 
Sarebbe divino, infine, che altri redattori proponessero la propria collaborazione per l'impaginazione e la conduzione di LN out-of-print. Per il momento siamo soltanto in due a reggere l'anima coi denti - non sembra, ma abbiamo un lavoro particolarmente delirante in questo periodo - e un aiuto, anche virtuale, lontano, sporadico e capriccioso ci farebbe davvero comodo. 
Insomma, siamo qui, pronti a prendere in considerazione ogni idea o proposta. 
Disponibili a tutto.
O quasi.





3 commenti:

S_3ves ha detto...

Sottoscrivo.
Sarebbe... Sarebbe una gran cosa, in definitiva, se i vecchi (e speriamo i nuovi) collaboratori di LN continuassero a funzionare come un buon team, anzi come un team migliore di prima, perché più autonomi e più connessi tra loro. In buona sostanza, grazie al blog potete inviarci recensioni già complete di link che noi posteremo senza altro lavoro.
E, soprattutto, tutti insieme, "vecchi" e "nuovi", recensori e lettori (ma queste due categorie dovrebbero diventare una sola, no?) potremmo discutere di libri come prima non potevamo fare.
Coraggio, connettiamoci, in fondo potremmo farlo anche stando comodamente sdriaiati nel nostro lettino, se usassimo un tablet.
Max, forse sarebbe una buona idea pubblicare un decalogo dell'e-recensore con piccole istruzioni per inserire al meglio le indicazioni di link e figure. In attesa che ognuno posti autonomamente.

consolata ha detto...

Mannaggia, avevo già tutte le intenzioni di fare un post con un discorso su LN poi è natale, e la strada dell'inferno... con quel che segue. Ma oggi lo faccio, giuro. E faccio anche tutto il resto, compreso leggere LN a letto, dove in effetti mi trovo in questo momento. Ma forse avevo capito male: credevo che la forma blog fosse provvisoria, invece è proprio questa la rivista definitiva? Benissimo, è agile e simpatica. Forse ci dobbiamo solo abituare (plurale non maiestatis ma mi identifico con gli altri collaboratori), io certo ero mal abituata, spedivo i miei prodottini e LN ci pensava lui. Mi responsabilizzo! Prometto! E mi attivo! Tutto, pur di restare con LN.

maxciti ha detto...

Di corsissima. Sono infognato con la contabilità (malediz...) e riesco a smettere soltanto per produrre pacchetti e pacchettini.
@Silvia: sono d'accordissimo sul baedecker. Come su lettori e recensori come categorie da unificare. Adesso è soltanto questione di attendere che sul fiume passi... qualche recensore.
@Consolata: Benvenuta! No, non hai sbagliato. Questo LN out-of-print non l'LN on line definitivo, ma anche in quello definitivo - che partirà da febbraio-marzo - si dovrà intervenire direttamente, preparando e firmando i propri interventi. Quindi meglio prenderci l'abitudine. Rimango in attesa del post sul tuo blog. Un abbraccione.