17.4.13

Martedì polpette, mercoledì fantascienza, giovedì gnocchi...


Fantascienza, sì, ma non qui. 
Lo so, lo so, lo sapete e lo so anch'io, ma non è male ripeterlo per i consueti distratti. Che possono essere giusto due o tre tra i sedici navigatori che passano di qui. 
Dovete cliccare a sinistra, in alto, dove appare «ALIA EVOLUTION, ricordando...».
Si tratta di una brevissima monografia su un autore poco noto, ma molto amato. Da me. 
So anche molto bene che state aspettando tutt'altro, ma non posso mica rompere gli zebedei a uno che sta facendo un lavoro aggràtis. Prima o poi arriva, giuro. 
Quanto a Lloyd Biggle Jr. premetto che è il primo tra una serie di autori e di libri meno noti ma meritevolissimi di attenzione. Seguiranno Sladek, Jeter, Spitz, Cherryh, Compton, Dickson, Tevis, C. Smith, Young, M.Foster, Tiptree Jr. e M.J.Harrison, più qualcun altro se riesco a tirare in ballo anche mia moglie. Intanto sparatevi Lloyd Biggle Jr. e buon divertimento (spero). 



10 commenti:

Nick Parisi. ha detto...

Tutti i Colori del Buio!
Grande romanzo.

Massimo Citi ha detto...

@Nick: Tutti i colori del buio, un eccellente divertissment sul tema degli universi alternativi, raccontato con rara leggerezza. Peccato che sia, temo, assolutamente introvabile.

marco ha detto...

Una delle mie rare lacune - non ho mai letto suoi romanzi (mentre credo qualche racconto mi sia passato fra le mani in antologie). Vedo che All The Colors of Darkness si può prendere usato per un euro.

Sladek, Compton, Tiptree e Harrison sono fra i miei autori preferiti (Harrison è forse il mio autore preferito fra quelli in attività in tutti generi e lingue) e ho apprezzato anche Tevis Spitz e Jeter.

Massimo Citi ha detto...

@Marco: concordo su Harrison, un autore davvero unico. Quanto agli altri, Sladek innanzitutto, temo non siano stati apprezzati come meritavano dagli editori e dal pubblico italiani. Il che, in fondo, non è una novità. Quanto a Lloyd Biggle, credo - sulla base ci ciò che ne ho letto - che Ai margini della Galassia o Furia dall'ignoto meritino un po' di più del pur ottimo Tutti i colori del buio.

Salomon Xeno ha detto...

Max, già che se ne parla, ti posso chiedere una cosa? Si potrebbe mettere, che so, un feed (o qualcosa di simile) per Alia evolution? Altrimenti l'unico modo per scoprire che c'è un nuovo articolo è passare periodicamente oppure, davvero, attendere i tuoi aggiornamenti sul blog.

Massimo Citi ha detto...

@SX: sinceramente, essendo il blog un WP non so bene come fare a mettere un feed, ma controllo, giuro. In ogni caso ho visto che ci sono dieci benintenzionati che si sono "iscritti" al blog per essere informati sulle nuove uscite. Non so bene come ci si iscriva ma evidentemente è possibile. In ogni caso l'uscita di ogni nuovo post appare su FB, Linkedin e G+. Mi dispiace di essere così evidentemente impreparato, ma:
1)ho sempre usato blog di Google
2)ho una certa età e non sono troppo pratico, anche se cerco di imparare...

Salomon Xeno ha detto...

Pure io ho poca esperienza con WP. Ho notato però che con l'account WP (sì, ne ho uno) posso "seguirlo".
Provo e ti dico!

Massimo Citi ha detto...

@SX: dimmi se hai risolto qualcosa. Intanto anch'io controllo per il feed. A propòs, grazie per l'articolo sul CISPA.

Salomon Xeno ha detto...

Credo - attenderò per la conferma - che mi notifichi nuovi post nella barra in alto di WP, che mi si "accende" quando entro in un blog ospitato da WP. Controlla magari se hai notato un "benintenzionato" in più! :D

Finora comunque non ho perso nulla, dato che qui è ben pubblicizzato. È più che altro un modo per tenere tutto insieme nel mio reader.

Massimo Citi ha detto...

@SX: tutto a posto, risulti uno degli aficionados del blog. Grazie e a presto!