27.5.16

Unire le forze!


So già che cosa farò la prossima settimana, subito prima di partire per la montagna: risponderò al Liebster award 2016 nel quale sono stato (ri)trascinato di nuovo da alcuni soggetti che ho avuto la pessima idea di coinvolgere a mia voglia. Non ne citerò i nomi – condannandoli simbolicamente all'oblìo – ma mi limito a ricordarne i blog, così imparano, Un blog senzapre7ese e La nostra libreria
Ma per questa settimana mi limito a ripetere, nel caso servisse, un paio di appuntamenti che merita seguire e, almeno in un caso, dove potrete incontrarmi, caso dei casi ci teneste. 
Allora. 

Cominciamo da sabato 28/5
.
 
Sabato 28 maggio, al Blah Blah di via Po 21 a Torino

Dalle ore 16,00 alle 19,00 

SPAZIO FUMETTO



  • AI TESTI



Andrea Cavaletto Cinema indie e fumetti, da Dylan Dog a Paranoyd Boyd per le ed. Inkiostro passando per il nuovo cinema horror indipendente italiano. Con violenza e nessun rispetto delle convenzioni. Un diavolo.
Claudio Chiaverotti Sceneggiatore storico di casa Bonelli, autore di Dylan Dog prima, poi creatore di personaggi propri di grande successo: Brandon e Morgan Lost, tuttora in pubblicazione. Un visionario.
Giancarlo Marzano Tra le nuove leve Bonelli, scrive per Dylan Dog e Le Storie della casa milanese. Una costruzione della trama impeccabile, una conoscenza del fantastico da brividi. Una sicurezza.
Pasquale Ruju Autore eclettico, capace di passare dall'horrror di Dylan Dog al west di Tex, passando dalla sua grande passione: il noir di Cassidy e HellNoir, suoi progetti propri. In libreria il suo primo romanzo. Scuro.


  • ALLE MATITE 



Studio Arancia Crew di creativi autori della rivoluzione grafica che porta Morgan Lost in casa Bonelli.
Paolo Armitano In forza a casa Bonelli, sue le matite di Cassidy, Mani Nude e Dylan Dog.
Emanuele Baccinelli Dall'estremo di Paranoyd Boyd alle tavole per Disney, il talento totale.
Davide Furnò (Cassidy) Illustratore e fumettista, disegna John Doe e ora Dyd, tre le sue ultime fatiche le copertine di Hell Noir e Cassidy.
Mauro Gariglio Dalle Astronavi di Saturno contro la Terra alla Pimpa, passando per La Linea.
Renato Riccio Disegnatore dello staff di Paranoyd Boyd, in forza alle ed. Inkiostro.


Dalle ore 19.00 alle ore 21.00

FANTAPERITIVO- DJ set e proiezioni transensoriali



Dalle ore 21.00 alle ore 23.00 SPAZIO CINEMA

 Animazione e Videomaking indipendente con:



Armando Armand Il più folle e visionario tra i videomakers sabaudi. Un viaggio.

Claudio Bronzo e Lorenzo Lotti (Indastria Film) Due produttori che insistono a guardare oltre lo specchio. E che ci credono, davvero.

Michele Guaschino L'artista degli effetti speciali, un vero creatore di mostri.

L. A. Il progetto di una vita in 8mm, la propria. Il titolo è IO.

Emiliano Ranzani Videomaker prestato spesso all'estero, produttore. Regista.

Donato Sansone Tra i più visionari animatori che la terra abbia prodotto. Un’estasi per gli occhi.

Alberto Viavattene Cortometraggi, spot, videoclip. In tutto lo sguardo brillante di un artista vorace.



  • e le proiezioni di:



La Loggia - Armando Armand (trailer)

INDASTRIA SHOWREEL - Aa. Vv. (trailer)

IO - L. A. (teaser)

Miriam - Emiliano Ranzani (cortometraggio)

Fear - Donato Sansone (compilation di animazioni)

TOHSquad - Erika Lucilla Supporta (serie web)

Pandemia - Marco Testa e Giulia Mola (cortometraggio)

P.O.E. - Alberto Viavattene (episodio lungometraggio)



Dalle ore 23.00 musica dal vivo con MTOMB Videomaker, polistrumentista e psiconauta. Un concerto one-man-band che trasporta oltre i confini della percezione.






 E domenica 29/5:
 
Domenica 29 maggio, al MUFANT di via Reiss Romoli 49 bis a Torino

Dalle ore 15,00 alle 15,40



Pulp!. Nel contesto della mostra Pulp, realizzata da MUFANT e ACMOS, dedicata alle notissime riviste americane degli anni '20 / '40,  sarà presentato l'allestimento realizzato da ragazze e ragazzi del progetto IO ALIENO/Piano Adolescenti Città di Torino, una serie di installazioni che raccontano il territorio torinese fra realtà e fantascienza, fra presente e futuro, dal punto di vista dei giovani sui cambiamenti urbani della città.





Dalle ore 15.45 alle 18,00 SPAZIO LETTERATURA in compagnia di



Danilo Arona Uno dei padri nobili dell’horror nel Bel Paese, narratore e saggista, tra i pionieri dello studio del fantacinema in Italia, esperto di leggende metropolitane e musicista: le sue articolatissime saghe di Bassavilla e di Montebuio rappresentano solo una parte di una sterminata produzione.

Cristiana Astori Traduttrice e autrice di thriller di culto dal sapore cinefilo (la popolarissima saga di Susanna, alla perenne ricerca di pellicole perdute), tra azione scatenata e spettri psichici, una tra le firme piùfantasiose amate del Giallo Mondadori.

Anna Berra Scrittrice, giornalista e appassionata di danza, voce nota di TorinoSette, evocatrice raffinata di vampiri e delitti fin dal primo successo L’ultima ceretta per Garzanti e appassionatamente votata a Lewis Carroll, conduce gruppi di lettura e scuole di scrittura.  

Massimo Citi e Silvia Treves Narratori di grande eleganza cultori da sempre di fantastico (fantascienza, ucronie, atipiche storie di spettri) e attivissimi animatori culturali attraverso la storica rivista (ora online) LN | librinuovi e la casa editrice CS_libri.

Alessandro Defilippi Romanziere e psicanalista junghiano, autore di romanzi e racconti fantastici ma anche polizieschi e storici dalle straordinarie venature visionarie, è senz’altro tra le voci più sottili del panorama italiano sul rapporto con il mito e il Male.

Davide Mana Narratore, saggista e paleontologo, blogger seguitissimo ed eclettico (Strategie evolutive,Karavansara…) e traduttore, membro della Horror Writers Association e tra i massimi competenti in Italia di heroic fantasy e romanzi di avventura esotica, scrive nell'ambito della narrativa fantastica e del gioco di ruolo.

Sara Marconi Narratrice vivace e ironica, esperta di letteratura per l’infanzia e firma nota dell’Indice dei Libri del Mese, è cultrice appassionata e competente di un caposaldo del fantastico di tutti i tempi, l’Orlando furioso.

Tommaso Percivale Scrittore, prestigiatore e interprete brillante ed eclettico del fantastico italiano per ragazzi. La sua passione per la grande fantascienza è del resto evidente nel suo recente e felicissimo romanzoHuman.

Claudia Salvatori Scrittrice sensibile e coltissima, di grande eleganza, vanta una straordinaria esperienza attraverso tutti i generi narrativi, dal fumetto per ragazzi al romanzo storico e fino all’erotico. Anche nella ricostruzione dettagliata ed erudita della realtà storica non lasciamai mancare sottotesto una vivida componente visionaria.

Massimo Soumaré Yamatologo, romanziere e studioso tra i più noti in Italia sul fantastico del Sol Levante. Ha collaborato con riviste specializzate sulle culture orientali e con riviste di cultura letteraria italiane e giapponesi, e tradotto numerose opere letterarie di scrittori giapponesi moderni e contemporanei. Suoi racconti sono stati editi anche in Cina, Giappone e USA.

Alla presentazione corale degli ospiti seguiranno incontri di approfondimento a gruppi attraverso visita del museo con tali accompagnatori eccellenti.





Alle ore 18,00
Inaugurazione mostra: L'ALTRA FACCIA DELLA BARBIE

Dalla splendida collezione di Carla Visconti, una esposizione di oltre 200 rarissime versioni  - gotiche, fantastiche e fantascientifiche -, della Barbie, la "bambola occidentale" per antonomasia, divenuta oggi un indiscusso mito pop.
Fra zombies, vampire, aliene, astronuate, scopriremo un lato oscuro e inusuale della bambola icona, capace di raccontare, oltreché un fenomeno sociale, culturale e antropologico, anche i principali archetipi dell'immaginario fantastico - fantascientifico.
  
Dalle ore 19,00 – 20,30
Musica e proiezioni di estratti dai film di Jesus Franco:
Killer Barbys e Killer Barbys vs Dracula.



Non male come programma, direi.
Certo, Silvia, io, Davide Mana e Maz  Soumarè – per non parlare di Danilo Arona e Alex Defilippi – siamo una parte importante della vecchia storia di ALIA anche se non credo parleremo solo di quella e dell'ultima nata, ALIA Evo 2.0. Abbiamo altre cose e cosette in pentola, e Silvia & me le presenteremo durante il nostro spazio. 
Poi mi fa particolarmente piacere incontrare altri autori finora leggiucchiati o incontrati di sfuggita: c'è sempre qualcosa da imparare da altri che calpestano il simbolico palco della narrativa altrove e facendo altre cose. 
Preciso che l'iniziativa in due giorni raggruppa tre entità da tempo attive nel panorama torinese. E tanto per non sbagliarmi faccio un bel copia-e-incolla dalla pagina FB del «Club Villa Diodati»:

Unico in Italia, il coordinamento sul mondo del Fantastico nascerà ufficialmente domani e dopodomani con il nome di "Club Villa Diodati", fondato da Mufant - Museo del Fantastico e della Fantascienza di Torino, TOHorror Film Fest e Libera Università dell'Immaginario.
Due giornate di incontri, mostre, proiezioni con ospiti di primo piano sul filo rosso che collega il cinema, l'illustrazione e la letteratura di genere fantastico.

Ultima cosa, sempre sabato e sempre qui a Torino si terrà la Torino Mini Maker Faire, in via Egeo. Ecco, a parte ogni altra considerazione, Via Egeo è un posto che se non avete mai visto, merita vedere per farsi un'idea di che cos'è l'Archeologia Industriale Torinese. 
Personalmente farò un salto soltanto domani mattina, ma so per certo che Davide Mana sarà lì tutto il giorno. O quasi.  
Per il programma vi rimando alla pagina della Terza edizione del Torino Mini Maker Faire.
Arrivederci a prestissimo!





4 commenti:

Glò ha detto...

Tu conosci bruttissimi soggetti :O Il Liebster è pericolosissimo, va rifuggito!

Peccato perdere molti degli appuntamenti che hai ricordato e, soprattutto, l'occasione per conoscersi, ma chissà, magari in futuro!
Per il momento, buon week end e a rileggerci dunque XD

Massimo Citi ha detto...

@Giò: vero, conosco dei pessimi soggetti, ma sopravviverò, spero. Mi auguro che gli appuntamenti siano all'altezza delle speranze ma sono fiducioso, conosco i convenuti e mi fido. Buon week-end a te e agli altri del blog!

Marco Lazzara ha detto...

Mi ha fatto piacere incontrare di persona sia te che Silvia. :)

Massimo Citi ha detto...

@Marco: anche a me. Ti ho risposto nel post successivo.