12.7.12

Altri titoli...



Un messaggio sfacciatamente promozionale.
Abbiate pazienza ma sto vivendo di sussidio di disoccupazione e della gentilezza di mia moglie.  E, come immaginerete, non può durare troppo a lungo così. 
Abbiate quindi pazienza e, se ne avete voglia, dedicate 2' e 30" a leggervi il «breve comunicato commerciale»...
...
Altro passaggio in V. S.Tommaso angolo V. Bertola, alla libreria Piemonte Libri e altri cinque titoli recapitati al punto vendita. 
Tra questi segnalo in particolare i due ultimi ALIA edizione 2004. Due per l'ottimo motivo che il terzo ALIA, ALIA Giappone, è purtroppo esaurito. 



Il primo, ALIA Italia, contiene 10 racconti per un totale di 194 pagine + intro, con illustrazioni di Chiara Negrini e Dalmazio Frau e racconti, tra gli altri, di Danilo Arona, Vittorio Catani, Alessandro Defilippi, Mario Giorgi, Consolata Lanza e Fabio Lastrucci. Il tutto per 12 euro.
Segnalo, in particolare, Pater di Mario Giorgi, un racconto lungo, circa una cinquantina di pagine, di un mondo governato secondo i principi di una distopia «sentimentale», che vieta rapporti sentimentali e matrimoniali che superino una determinata lunghezza. Come dice uno dei personaggi:

Cosa significa amare? Amare si ama tutti, senza differenze, uomini e donne, vecchi e bambini, e anche animali e alberi. Come si può amare solo una donna? Non vuol dire spregiare , e quindi non amare, tutte le altre? [...] L'idea che qualcuno pensi solo a me e voglia stare sono me la trovo spaventosa. 


Come spiega Vittorio Catani nella sua prefazione: «Il punto di forza del racconto [è] rendere ammissibile per la ragione ciò che è difficilmente ammissibile emotivamente. Nell'insieme un notevole tour de force concettuale e narrativo, un'opera inconsueta nel panorama del fantastico attuale (e non solo)». 




Il secondo ALIA, ALIA anglosfera, 220 pagine + intro di Davide Mana, sempre a 12,00 euro, presenta racconti di David Brin, Dennis Detwiller, Cory Doctorow, Nalo Hopkinson, Michael Moorcock, Chris Roberson, Charles Stross e Walter Jon Williams, nell'ottima traduzione di Davide Mana. Racconti a vario titolo magistrali, con - per me, sia chiaro - una particolare predilezione per il racconto di Walter Jon Williams, dove l'autore, come spiega Davide nella sua prefazione: «Prospetta una cupa favola, che [...] esplora il tema dei diritti delle intelligenze uploadate [...]»
Due antologie davvero notevoli che meritano due passi - o magari un ordine a ordini[at]aliaracconti.info.

Altri libri che sono arrivati a destinazione sono Joel di Agnese Seranis, I gatti del policlinico di Saul Verona e Salute, geni e cibo di Francesca Di Caro.

A questo punto i titoli nuovamente disponibili di CS_libri sono una quindicina. 
E lo saranno anche a «Milano Book Fair» che si terrà dal 26 al 29 ottobre 2012.
Ci siamo ancora, insomma, e contiamo di rimanerci a lungo...



8 commenti:

Salomon Xeno ha detto...

Non sapevo che esistesse questa fiera a Milano!

maxciti ha detto...

@Salomon Xeno: Sapevo che esisteva unicamente per via dei litigi con l'Ente per il Salone del Libro di Torino. In ogni caso ci saremo allo stand di Piemonte Libri. Il link alla Milano Book Fair è questo: http://www.milanobookfair.com/

Salomon Xeno ha detto...

Fantastico, grazie! A questo punto farò sicuramente un salto. Novegro non è nulla di speciale, ma ha parecchio spazio. Ah, ogni tanto transita qualche aereo essendo a due passi da Linate, ma ci si abitua!

maxciti ha detto...

@Salomon Xeno: io non ho nemmeno idea di dove sia, Novagro, ma mi fa molto piacere che tu lo conosca : )
Buon divertimento!

Nick Parisi. ha detto...

In bocca al lupo per Novegro.
Poi avendo comprato a suo tempo i due ALIA di cui hai parlato non posso che raccomandarli per l'alta qualità dei racconti presenti, con diverse punte d'eccellenza.
Se qualcuno pensa che il mio sia un altro messaggio sfacciatamente promozionale dovrò rispondere che...sì! E' Proprio così! Lol

maxciti ha detto...

@Nick: grazie. Come saprai i «messaggi sfacciatemente promozionali» sono quello che serve in questo momento : )))

cily ha detto...

E' da un po' che faccio la corte al sito di Alia e non so decidermi da quale volume iniziare...
In realtà un'altra cosa mi trattiene.
Mi piacerebbe comprarla in ebook, magari in formato pdf.
E sono sincera, per due motivi.
Il primo è che vorrei evitare che i volumi vengano distrutti dai miei due nanetti dispettosi mentre tento di leggerla.
La seconda è che magari in ebook potrebbe costare un po' meno (non dico di dimezzare il prezzo, anche solo un 4 euro di meno) e io potrei acquistare tutti i volumi.

Nota: Quando dai l'indirizzo a cui scrivere per ordinare i volumi c'è un errore.

ordini[et]aliaracconti.info

ma credo che dovresti correggerlo in:

ordini[at]aliaracconti.info

maxciti ha detto...

@cily: benritrovata su queste pagine! E grazie per la gentile correzione.In quanto agli ALIA, beh, direi che almeno in parte si può trovare una soluzione. In e-book non ci sono ancora, anche perché non ho un accidenti di programma per difenderli da copiature illecite, senza contare che venderli in semplice formato .pdf è impossibile senza creare ancne il formato .epub che comporta una quantità di lavoro notevole. Ma c'è anche da dire che ALIA 1 a ALIA 2 sono esauriti in formato cartaceo ed è eventualmente possibile inviarteli «in visione» (debbo ancora controllarne le dimensioni, ma in qualche modo si può) tanto per farti venire il desiderio di acquistare e leggere i successivi. Mi rendo conto che i bimbi possono essere un problema, ma in questo caso nessun editore al mondo può risolvere il problema... fammi poi sapere qui o scrivendomi al mio indirizzo e-mail se debbo procedere. Comunque, dal momento che con l'autunno mi metterò a lavorare sulla pubblicazione elettronica di ALIA, il problema, direbbe Kant, può in ogni caso risolversi da sè.