9.6.11

20% per un 50%+1!


È un momento nel quale chiunque si trovi nella possibilità di farlo offre qualcosa per convincere i possibili votanti ad andare a votare sperando che attraverso internet la società civile si renda conto che è buono, giusto e assolutamente necessario partecipare ai referendum (referenda, al plurale) e votare. 
Questo nonostante - o forse malignamente proprio perché - i grandi media TV di proprietà legale o illegale del nostro (poco) amato Cavaliere - ultimamente piuttosto appiedato - boicottino la partecipazione con tutti i possibili mezzi, giungendo fino a coprirsi di ridicolo sbagliando le date del voto...
Come voterete non mi riguarda, anche se io voterò sì a tutte e quattro le domande.
Il perché l'ho spiegato di recente e non mi sembra il caso di ripeterlo qui. La cosa importante è che se martedì 14 giugno vi farete vedere qui in CS, v. Ormea 69 a Torino con la ricevuta timbrata che testimonia il vostro voto per i referendum riceverete immantinente lo sconto del 

20% 

su qualunque cosa acquistiate 
e del 30% sui libri di nostra edizione. 

Lo so, il 20% non è chissachè. 
Lo so, le librerie di catena vi fanno il 30% - anche se solo su qualcosa, siate onesti - perché è sicuramente in atto un qualche straccio di campagna. 
Lo so, noi siamo piccoli e non abbiamo tanti libri e non possiamo fare più del 20 perché compriamo i libri al 27% /(quando va bene).
Lo so, le librerie indipendenti sono in estinzione e non è un'idea geniale frequentare un dinosauro vicino a scomparire.
Ma, intanto ci siamo ancora e facciamo qualcosa per sostenere i referendum. E anche per dare un nostro, piccolo contributo a buttare giù il regime Berlusconista. 
Noi vi aspettiamo per festeggiare, speriamo, o per consolarci insieme. 
In questo secondo caso noi vi offriamo da leggere, voi portate qualcosa da bere. 
Di forte.  


3 commenti:

Nick ha detto...

Ottima iniziativa. E' bello vedere quanto crediate in quello che fate.

ha detto...

BRAVI!!!

maxciti ha detto...

@Nick.
Grazie! Personalmente sono abbastanza convinto dell'essere un dinosauro, ma comunque i denti li ho ancora...
@Fabio
Mi dispiace davvero di non essere Napoli, comunque grazie per il sostegno. Teniamo duro, il cavaliere è suonato e basta un buffetto e va' giù.