9.2.11

Un paio di cose che accadono (o che sono accadute)




È un momentaccio, davvero.
Non so se qualcuno ha continuato a visitare questo sfigatissimo blog, ultimamente, se l'ha fatto ha tutta la mia ammirazione e, nel contempo, tutte le mi scuse.
Ma, come dicevo, è un pessimo momento. Oltre che una situazione che, per eufemismo, definirei delicata per quanto riguarda la libreria, si è annunciata la revisione da parte dell'Ispettorato al Lavoro. Nulla di grave in sé, tranne che SI DEVONO aggiornare tutti i libri sociali della cooperativa, un lavoraccio infame in tutto simile all'organizzazione di una spedizione al polo.
Inoltre ho deciso di partecipare al prossimo concorso dell'editore Alga (del quale riporto qui il bando) con un romanzo che non avevo più riletto da qualche lustro... e che, naturalmente, DEVO rileggere e rivedere velocemente entro la fine del mese.
Infine presto - tipo tra un paio di giorni - esce il nuovo volume di ALIA (qui potete vedere la pagina provvisoria del sito di ALIA dedicata al nuovo volume) con tutti i possibili lavori connessi tipo consegnare le copie omaggio agli autori, avvisare i lettori affezionati, consegnare le copie al distributore ecc. ecc.
D'altro canto il mondo continua nonostante tutto a girare e gli amici organizzano ottime cose. Quindi sono ben felice di comunicare che il prox mercoledì 16/2 presso la Feltrinelli di P.zza C.L.N. ci sarà la presentazione del nuovo libro di Franco Pezzini e Angelica Tintore, «Peter & Chris, i Dioscuri della notte». Ho già partecipato a una presentazione di Franco e posso garantire che le sue presentazioni sono interessantissime, vivaci, divertenti e hanno l'enorme pregio di indurvi a leggere o rileggere libri sconosciuti o dimenticati e a visionare film. Insomma a farvi venire voglia di vivere e leggere. Un pregio non piccolo, soprattutto di questi tempi. Personalmente, comunque, cercherò di partecipare. Se poi non ci riuscissi... beh, ho già spiegato perché. E comunque sarò felicissimo di replicare la presentazione del libro presso la CS appena possibile. Per chi non è riuscito a partecipare alla prima e per chi è rimasto con qualche domanda da fare agli autori.
Ultimissima cosa. È appena uscito il nuovo libro di Alex Defilippi, amico di lunga data. Non esprimo alcun giudizio sul libro - lo devo ancora leggere - ma il minimo è segnalare la sua esistenza e augurare buona fortuna ad Alex.
Per quanto riguarda i miei sedici manzoniani lettori... tenete duro. Ritornerò.




2 commenti:

ha detto...

Caro Max, hai tutta la mia solidarietà, per quel che può valere... tieni duro! Per quanto riguarda il blog, anch'io l'aggiorno ormai raramente, le 24 ore sono poche per tenere in piedi troppe identità!

maxciti ha detto...

Grazie! Molto vero che è praticamente impossibile riuscire a appalesarsi contemporaneamente on line, sul lavoro, in famiglia, by the phone eccetera. Si cerca di sopravvivera ma ci si chiede: «ma riposo mai?»...Ne approfitto per avvisarti, caro autore di DB che l'ALIA è uscita proprio oggi - 10 febbraio 2011 - e entro la prox settimana partirà la tua copia autoriale. Nel caso scrivimi il tuo indirizzo terrestre (non marziano) perché non sono sicurissimo di avere quello giusto. Abbiamo dovuto riformattare l'HD del pc...