17.5.13

Affannosamente dal Salone: un'ALIA on video


Di corsa, tra una presenza e l'altra al Salone, scrivo queste due righe per dire che 1) sono ancora vivo, 2) oggi ci sarà la presentazione di ALIA Storie.
Ieri, con la presentazione di 140 lettere d'amore, meravigliosamente raccontato da Silvia Treves con alcune notevoli letture di Morgana Citi (lo so, è mia figlia, ma quando dico «notevoli» intendo proprio notevoli, mia figlia sa che specie di rompic... sono). Prima dell'incontro ho subito un'intervista da parte di Giulia Madau per conto della sua associazione di sostegno ai giovani artisti. Un'intervista che non ho esattamente subito, ma durante la quale sono stati gli intervistatori a subirmi, nel senso che, letteralmente, sono riusciti a piazzare in tutto un paio di domande e per il resto sono stato io a imperversare come un un Temucin dell'editoria. D'altro canto chiedere a me un parere sullo stato dell'editoria in Italia è come chiedere a Edward Teller il suo parere sulla bomba atomica. 
Quanto alla presentazione del volume di de Alfaro è stata sì intima, nel senso che erano presenti un pugno di amici dell'autore più il sottoscritto e qualche editore piemontese più o meno sfaccendato, ma la presentazione è stata completamente videoripresa e apparirà presto qui e su Youtube. Sempreché Giulia si sia ricordata di togliere il coperchietto dell'obiettivo [1] o che i canti, danze, e birignao contemporaneamente in scena nello stand della Regione Piemonte non siano riusciti a sovrastare completamente le voci di Silvia e Morgana.  



Particolare importantissimo per coloro tra gli autori e simpatizzanti di ALIA sparsi per il patrio stivale [2], anche la presentazione di ALIA, che ci sarà stasera, alle ore 21.00, verrà videoripresa grazie al contributo di Marco Iavarone e di Morgana Citi (sempre tra i piedi, 'sta ragazza) Quindi se tutto funziona come deve dalla prossima settimana potrete assistere alla presentazione e potrete vedere sul sito ALIA Evolution - se proprio ci tenete - una serie di elementi da neurodeliri parlare di un'antologia introvabile accompagnati da musica klezmer [3]. Queste sì che sono soddisfazioni 



[1] Giulia è molto più brava di come appare qui. Ma io sono un rompip..., come si diceva.

[2] I partecipanti all'incontro che dovessero capitare nei dintorni prima dell'ora prevista, sono caldamente invitati a far la parte del pubblico nella presentazione precedente, quella di Salute, geni e cibo di CS_libri. Imparare qualcosa fa sempre bene. 

[3] Non è un'invenzione. Stasera nello spazio della regione Piemonte si esibirà il gruppo di musica Klezmer di Janos Hazur. 

4 commenti:

Nick Parisi. ha detto...

Ci sarò in spirito.
E intanto, il video non me lo perdo

:)

Eddy M. ha detto...

Vabbuò va, fai finta che saretti anche io... ;)

ps: ma per recuperare degli ALIA cosa devo fare!? La mail cs_libri@fastwebbnet.it l'è sempre valida?

Massimo Citi ha detto...

@Nick: grazie. Non appena c'è il video ti avviso. Ma non si accettano critiche sull'avvenenza dei soggetti presentati.

Massimo Citi ha detto...

@Eddy: grazie. Per recuperare ALIA puoi scrivere a me o all'indirizzo che indicavi cs_libri[at]fastwebnet.it o ordinarli su una delle librerie on line tipo IBS. NON su Amazon, dal momento che li dà esauriti. E non è vero.