23.8.13

Seconda assenza



Lo so, non sono stato molto presente, ultimamente. Ho scritto poco, postato ancora meno, commentato nulla. Ma è un momento che - può sembrare strano, ma è così - sono preso molto di più di ciò che mi sarebbe parso possibile anche solo un paio di mesi fa. 
ALIA, innanzitutto, e i racconti inviati la cui lettura, le riflessioni, le considerazioni mi hanno obbligato a lunghi ponzamenti, da solo e in coro con la mia compagna. C'è poi il mio personale contributo all'antologia, del quale ho (faticosamente) scritto la prima parte ma la cui chiusura mi perseguita anche nei sogni. 
Poi è arrivata a un punto di svolta un altra non piccola occasione, cosa che se da un lato mi ha fatto piacere dall'altra mi ha obbligato a un surmenage del tutto imprevedibile. In tutto ciò abbiamo continuato a pubblicare nuovi testi e ripubblicarne altri sul sito di LN... Questo in una città silenziosa e semideserta, più deprimente di un giorno dei morti freddo, piovoso e solitario. Insomma, prego tutti quanti di avere pazienza, non appena sarò riuscito a uscire da tutte le gallerie che ho infilato in questo periodo ritornerò al blog in una maniera ragionevole. Nel frattempo ritorno in montagna fino al 31/8, sperando che «l'attesa perturbazione» non trasformi questa coda di vacanze in una lunga e molto zen contemplazione della pioggia che cade... 
... già hanno detto che quest'anno non ci sono funghi... 
Un grosso CIAO a tutti!
 
 

4 commenti:

Eddy M. ha detto...

I ponzamenti da solo o con la compagna fanno pensare a qualche pratica erotica strema ihih... a parte gli scherzi, riposa e vedi di portare qualche bella novità!

Massimo Citi ha detto...

@Eddy: grazie di cuore. Quanto ai ponzamenti... beh, diciamo che dopo aver tanto movimentato il cervello viene spontaneo cercare la consolazione di un buon letto. In compagnia :-)

cily ha detto...

Ma che belle notizie che leggo in questo post!
Mi dispiace per la tua assenza ma saperti perso nella tua immaginazione per trovare vie e soluzioni sia come curatore di ALIA che come scrittore mi da la certezza che in autunno te ne uscirai con qualcosa di molto interessante.
Faccio il tifo per te!

Massimo Citi ha detto...

@Cily; in vergognoso ritardo, lo so, ma per un paio di giorni la connessione, anche la connessione neolitica della quale dispongo qui, non ha funzionato. Sarà stata la perturbazione? O un malefico impulso astrale? In ogni caso oggi alla splendida velocità di 18K la connessione funzia. Ti ringrazio davvero del commento e del tifo. In autunno dovremmo scegliere definitivamente i brani per ALIA e - se tutto va bene - dovrebbe uscire anche una cosa mia. Solo che non è esattamente leggero terminare il lavoro. Meno male che la rete non mi serve, in questo caso.